Menu Commerciale

Manutenzione lenti a contatto

manutenzioneLe lenti a contatto monouso, a ricambio giornaliero, dopo l’utilizzo devono essere eliminate. Tutte le altre tipologie di lenti a contatto richiedono una manutenzione accurata, al fine di prevenire infezioni e complicanze.

La procedura di manutenzione è costituita da due fasi essenziali: la pulizia e la disinfezione.

Per la pulizia delle lenti a contatto si utilizzano detergenti contenenti sostanze tensioattive, che rimuovono i depositi lipidici, i detriti ed il biofilm microbico. La loro azione deve essere completata dallo strofinamento meccanico, dal risciacquo con soluzione salina e dal successivo utilizzo (ogni settimana) di enzimi per la rimozione delle proteine.

La disinfezione delle lenti a contatto avviene attraverso l’utilizzo di soluzioni chimiche preservate oppure di sistemi ossidanti.

Oggi le soluzioni per la manutenzione delle lenti a contatto più comunemente adottate sono le soluzioni uniche, così definite in quanto capaci di svolgere contemporaneamente:

  • pulizia;
  • disinfezione;
  • risciacquo;
  • lubrificazione;
  • conservazione.

REGOLE DA RISPETARE PER LA MANUTENZIONE DELLE LENTI A CONTATTO

manutenzioneLe regole da rispettare per una corretta manutenzione delle lenti a contatto sono:

  • manipolando  le lenti a contatto, sia per l’applicazione sia per la rimozione, le mani devono essere pulite con sapone, risciacquate e ben asciugate;
  • utilizzare le soluzioni di manutenzione indicate dall’ottico-optometrista, che sono scelte in quanto idonee al materiale delle lenti a contatto e alle caratteristiche lacrimali del soggetto;
  • rispettare le date di scadenza delle soluzioni di manutenzione, non utilizzarle nel caso in cui i flaconi siano aperti da oltre 1 mese;
  • durante l’inserimento delle lenti a contatto, risciacquarle e bagnarle (qualora siano cadute oppure si stiano asciugando) solo con la soluzione salina e non con l’acqua del rubinetto;
  • prima di collocare le lenti a contatto nel contenitore, effettuare la procedura di disinfezione strofinando la lente a contatto tra i polpastrelli per circa 30 secondi;
  • ogni settimana pulire il contenitore delle lenti a contatto, usando uno spazzolino da denti o un bastoncino di cotone impregnato di detergente per lenti a contatto; risciacquarlo con acqua calda e successivamente lasciarlo asciugare all’aria, protetto dalla polvere;
  • sostituire periodicamente il contenitore (ogni 2 mesi).